Piattaforme di elaborazione integrate: l’infrastruttura modella il data center di domani

Prima della virtualizzazione dei server, gli ambienti IT erano afflitti dalla proliferazione dei server e dal sottoutilizzo della capacità determinati dalla crescita dei dati e dal requisito “one application one server”, secondo cui i server erano dedicati a singole applicazioni in un rapporto 1:1. Per soddisfare la domanda crescente di capacità, le organizzazioni ricorrevano all’aggiunta di altri server, fino a quando la domanda cominciava a superare la capacità di realizzare economie di scala.

ESG considera le piattaforme di elaborazione integrate come soluzioni di pacchetti altamente integrati di server, reti e storage, “tenuti insieme” dalla virtualizzazione e dal software di gestione intelligente progettati, testati e convalidati per funzionare come una singola unità.

Per saperne di pù scarica il whitepaper.