Più sicurezza con la Microsegmentazione

L’attuale modello di sicurezza non è più efficace e gli attacchi continuano a verificarsi. In media, le società subiscono ogni settimana due attacchi andati a buon fine. Scopri con questa infografica come alzare il livello di protezione dei tuoi dati aziendali.

Cinque modi per proteggere l’azienda con la virtualizzazione

Lo stato dell’azienda dipende ampiamente dalla capacità dell’infrastruttura IT di garantire la produttività dei dipendenti e stimolare la crescita del fatturato. I guasti possono avere conseguenze significative, con danni che perdurano nel tempo o risultano persino permanenti. Scopri gli elementi chiave della business continuity e del disaster recovery.

Migrazione da Windows XP: un imperativo per il cambiamento

L’8 aprile 2014 Microsoft ha definitivamente cessato il supporto attivo di Windows XP, glorioso cavallo di battaglia dell’azienda rilasciato originariamente nel 2001 e sopravvissuto al succedersi di quattro sistemi operativi “sostitutivi” (Windows Vista, Windows 7 e due versioni di Windows 8). La migrazione a sistemi operativi più recenti è dunque fondamentale e fortemente raccomandata. Sai

Infografica: Il cloud si fa in tre

Per rimanere al centro del mercato e competitive, le società devono adottare strumenti agili ed effcienti per gestire sistemi e servizi. È in questo che entra in gioco la gestione del cloud: Automazione, Operations, Business.

Semplificazione e automazione della gestione del cloud

Maggiore efficienza. Maggiore agilità. Maggiore conformità. Riduzione dei costi. Questi sono alcuni dei vantaggi a disposizione delle aziende che migrano verso il cloud computing, ma mer migliorare l’agilità e stimolare l’innovazione, è necessario un nuovo approccio alla gestione IT e strumenti che siano agili e flessibili al pari dell’infrastruttura virtuale e cloud. Questo whitepaper evidenzia

Guida al disaster recovery nel cloud

I piani di disaster recovery tradizionali sono tanto complessi e costosi da risultare proibitivi per le medie imprese con budget e risorse limitate, il che impedisce loro di configurare e gestire con successo una soluzione in sede. Il disaster recovery nel cloud sta invece affermandosi come un’accattivante alternativa in virtù della flessibilità in termini di