L’impatto di cloud e IoT sulla domanda di data center

Con la crescita dell’utilizzo di servizi di cloud pubblici da parte delle imprese e in presenza di una continua evoluzione di opzioni e priorità IT, compresa la crescita della mobilità e dell’IoT, i motivi della richiesta di spazio affittato per i data center sono cambiati e continueranno a farlo.

Per comprendere meglio i piani e le sfide delle imprese, Vertiv e 451 Research hanno intervistato oltre 700 responsabili IT di aziende di varie dimensioni negli Stati Uniti, Europa occidentale, Cina e India.

Il risultato quantifica il continuo spostamento dei carichi di lavoro IT dalle strutture on premise (in sede), al cloud e alla colocation e fornisce anche indicazioni su come le organizzazioni stanno prendendo decisioni in merito allo spostamento della capacità off premise. Rivela inoltre dati sorprendenti sull’impatto che l’IoT ha già, e si prevede che avrà, sulle risorse IT.